Protezione vie respiratorie

I Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) per le vie respiratorie variano a seconda dell'uso previsto. Lo scopo principe rimane uno e uno solo: ridurre l'esposizione a sostanze nocive come fumi, polveri, fibre e microrganismi. Il funzionamento di questi dispositivi è semplice: filtrano le particelle sospese nell'aria, impedendo così che vengano inalate.

I microrganismi sono trasportati nell'aria come particelle solide e liquide. Sono note come bioaerosol. Pertanto in attività lavorative dove c’è una possibile dispersione di bioaerosol, è essenziale utilizzare DPI per proteggere le vie respiratorie e prevenire il rischio di esposizione ad agenti biologici patogeni.

Le semimaschere filtranti monouso sono tra i DPI più comunemente utilizzati per proteggere le vie respiratorie e sono dotati di filtri progettati per proteggere bocca, naso e mento. 

Le semimaschere sono classificate in base alla loro capacità filtrante, che può essere bassa (FFP1), media (FFP2) o alta (FFP3), in relazione alla percentuale di particelle filtrate. La FF sta per "facciale filtrante", mentre la P indica la "prestazione di filtrazione". I numeri 1, 2 e 3 corrispondono ai livelli progressivi di efficacia filtrante, rispettivamente garantendo una protezione bassa (superiore al 80%), media (superiore al 94%) e alta (superiore al 99%).

Durante la valutazione del rischio, è fondamentale determinare il tipo di DPI da utilizzare e indicarlo nel Documento di Valutazione dei Rischi (DVR). Le semimaschere filtranti monouso non devono essere riutilizzate ma eliminate se danneggiate, sporche o contaminate. I DPI riutilizzabili devono essere adeguatamente sanificati prima di essere riutilizzati. 

Ordini telefonici e consulenza commerciale

Parla con un nostro esperto per ordinare telefonicamente o richiedi assistenza
(dal lunedì al venerdì, 09:00-17:00)
Tel: 0444557197

0,00 € - 1.510,00 €
Visualizzati 1-20 su 58 articoli